Tecnici

Bongiorni Antonio

Presidente

Responsabile settore giovanile JUDO & Judo a Scuola

 

Nome: Antonio Cognome: Bongiorni Nato a: Lodi il: 11/11/1947 Grado: Cintura nera di JUDO 4° dan F.I.J.L.K.AM. Cintura Blu di Brasilian Jiu Jitsu F.I.G.M.M.A   Inquadramento tecnico: -Allenatore F.I.J.L.K.AM Corrispondente alla qualifica  di Tecnico di II °Livello della scuola Nazionale del CONI: È la prima qualifica tecnica operativa autonoma. Essa richiede l’accertamento delle competenzenecessarie per operare con squadre ed atleti impegnati in attività locali, regionalio di specializzazione iniziale. Corrispondente alla qualifica  di Tecnico di II °Livello della scuola Nazionale del CONI: È la prima qualifica tecnica operativa autonoma. Essa richiede l’accertamento delle competenzenecessarie per operare con squadre ed atleti impegnati in attività locali, regionalio di specializzazione iniziale.   Allenatore F.I.G.M.M.A. per Grapling/Submission Wrestling e Brasilian Jiu jitsu/GI Grapling   -Istruttore di Body Building e Fitness N.A.B.B.A.    Il maestro Antonio Bongiorni arrivato al judo dopo un trascorso nel hockey a rotelle professionistico che lo ha visto militare in  serie A con l’ Amatori Lodi e Hockey Club Lodi nel settembre del 1985 approda alla JUDO LODI assumendone la direzione tecnica. Nel 1989 il maestro Antonio Bongiorni inizia a frequentare il DOJO del maestro Giuseppe Vismara (www.judobeppevismara.it/maestro.html) il quale lo aiuta ad implementare sensibilmente il suo bagaglio tecnico/tattico e si fa carico della preparazione agonistica del figlio Alessandro portandolo ai vertici del Judo Italiano. Nel 1999 il maestro  Antonio Bongiorni con il figlio Alessandro e Alberto Polledri decide di   affiliare la JUDO LODI alla F.I.J.L.K.A.M. affidandone la direzione tecnica al maestro Giacinto Pesce che verrà poi sostituito da Alberto Polledri nel gennaio 2004. Ad oggi il maestro Bongiorni è responsabile di tutto il settore giovanile e dei corsi di difesa personale femminile. 


A Gugno 2015 con l'inserimento della sezione pattinaggio artistico a rotelle cede la carica di DIrettore Sportivo ad Alberto Polledri svolgendo a tempo pieno il ruolo di Presidente e respondabile del settore giovanile.

Polledri Alberto

Direttore Sportivo

Direttore Tecnico Settore Arti Marziali

 

 

Nome: Alberto

Cognome: Polledri Nato a: Lodi il: 30/10/1974 Grado: Cintura nera di Judo 4° dan  F.I.J.L.K.AM e Cintura Blu di Brazilian Jiu Jitsu F.I.G.M.M.A. Inquadramento tecnico: 
  • Istruttore F.I.J.L.K.AM Corrispondente alla qualifica  di Tecnico di III° Livello della scuola Nazionale del CONI:La qualifica caratterizza un allenatore in grado di coordinare altri tecnici, ed allenare qualsiasi atleta o squadra a livello agonistico nazionale o anche internazionale.La qualifica abilita tipicamente ad allenare squadre di massima serie nazionale o atletiappartenenti all’elite nazionale. 
  • Collaboratore Tecnico della Nazionale Peruviana
  •  Allenatore F.I.G.M.M.A. per Garpling/Submission Wrestling e Brasilian Jiu jitsu/GI Grapling  Corrispondente alla qualifica  di Tecnico di II °Livello della scuola Nazionale del CONI: Essa richiede l’accertamento delle competenzenecessarie per operare con squadre ed atleti impegnati in attività locali, regionalio di specializzazione iniziale.    
  Alberto Polledri dopo un discreto trascorso agonistico  nel 2003 si ritira dall’ attività agonistica conseguendo a Roma il diploma Allenatore federale F.I.J.L.K.A.M. Dal primo gennaio 2004 assume la direzione tecnica della SINERGY JUDO LODI subentrando al Maestro 
Giacinto Pesce prendendosi carico di tutta l’ attività agonistica della SINERGY JUDO LODI  portando la compagine lodigiana stabilmente nelle prime 10 società in Lombardia e consolidando la SINERGY JUDO LODI come prima società della provincia di Lodi.

Nel quadriennio Olimpico 2009-2012 entra nello Staff agonistico del comitato regionale Lombardo FIJLKAM assumendo la responsabilità delle squadre femminili in collaborazione con Giuseppe Zica.

Nel 2009 arrivano anche le prime medaglie a livello nazionale della SINERGY JUDO  LODI (bronzo ai campionati italiani juniores e oro ai campionati italiani under 23 e un bronzo in Coppa Italia con Cappello Roberta)   Nel 2012 diventa collaboratore tecnico della Nazinale Peruviana di Judo.   Nel 2013 assume la responsabilità di tutto il settore Arti Marziali con il compito di svilupare il settore MMA-K1- ShootBoxe-JKD-Kali   Nel 2015 a seguito dell' inserimento del pattinaggio artistico a rotelle nelle discipline SInergy assume la carica di Direttore Sportivo succedendo ad Antonio Bongiorni.   Direzioni Tecniche in società FIJLKAM
  •  Direttore Tecnico della Sinergy Judo Lodi dal 2004 ad oggi
  •  Direttore Tecnico della LAUS Landriano dal 2010 al 2014
  •  Direttore Tecnico dell' ANCES Novate dal 2014 ad oggi

Rondi Anna

Diretore Trecnico Pattinaggio Artistico

 

Nome: Anna

Cognome: Rondi

Nato a: Lodi il: 29/09/1974   Inquadramento tecnico: 

Allenatore FIHP di III° livello equivalente al VI° Livello della scuola Nazionale del CONI:La qualifica individua allenatori capaci di lavorare con compiti di responsabilità di team complessi in contesti nazionali e internazionali di alto livello, competenti a partecipare e a dirigere attività di ricerca e formazione o programmi federali di sviluppo del talento: direttore tecnico di squadre nazionali, responsabile di settore (formazione, territorio, ecc.).

Anna Rondi dopo un eccellente trascorso come atleta (vanta sei podi ai campionati nazionali FIHP) nel 1997 inizia la carriera di tecnico sotto la guida di Stella Giarola e nel 2004 abbandonato definitivamente la carriera agonistica si dedica totalmente all'insegnamento alla LEPIS società che si è sempre distinta in ambito nazionale e internazionaleA Giugno 2015 decide di aderire al progetto della Sinergy Lodi di attivare la sezione pattinaggio artistico a rotelle assimendone la DIrezione Tecnica

 

Polledri Elena

Aiuto Allenatore Pattinaggio Artistico   Nome: Elena Cognome: Polledri Nata a: Lodi il: 30/10/1980   Inquadramento tecnico: Maestro SIRI FIHP equivalente al I° Livello della scuola Nazionale del CONI: Il primo livello non corrisponde ad una qualifica professionale che abilita un tecnico ad agire immediatamente in autonomia sul campo, ma serve all’introduzione/avvicinamento alla carriera di allenatore. Le attività dall’apprendista allenatore dovranno essere svolte sotto la guida e supervisione di un tecnico esperto o di un referente tecnico federale, secondo le specifiche normative federali.      Polledri Elena dopo un discreto trascorso agonistico lascia il pattinaggio a soli 18 anni per impegni lavorativi, nel 2014 ritorna in pista conseguendo la qualifica FIHP di Maestro SIRI. Nel Giugno 2015 decide di aderire al progetto Pattinaggio Artistico della Sinergy Lodi.

Venturelli Enrico

Responsabile Corsi JEET KUNE DO, KALI FILIPPINO e settore Striking MMA

 

Nome: Enrico

Cognome: Venturelli

Nato a: Milanoi il: 04/12/1982   Inquadramento tecnico:     
  • Istruttore di JEET KUNE DO Concept
  • Istruttore di FILIPPINO Martial Art
  • Responsabile settore Striking MMA

 

Enrico Venturelli  è nato come judoca nel vivaio della SINERGY LODI fino a raggiungere la cntura marrone per poi sviluppare un perecorso formativo che lo ha avvicinato al combattimento da strada a mani nude, con pugnale e bastone corto.

Pratica JET KUNE DO e Filippino Martial Art dove consegue la qualifica di istruttore specializzandosi nel combattimento con bastone corto e pugnale, per migliorare la sensibilità nel combattimento totale pratica anche Muay Thai e Wing Chung.

Spalatro Mirko

Responsabile  settore Grappling MMA

 

Nome: Mirko 

Cognome: Spalatro

Nato a: Milanoi il: 03/11/1987   Inquadramento tecnico:     
  • Responsabile settore Grappling MMA

 

Mirko Spalatro  nasce come judoca nel vivaio della SINERGY LODI fino a raggiungere la cintura marrone per poi avvicinarsi  al combattimento da strada a mani nude, con pugnale e bastone corto al fianco di Enrico Venturelli.

Pratica Jet Kune Do e Kali Filippino per poi conseguire la qualifica di allenatore FIGMMA di Grappling